Il Servizio Telecomunicazioni del C.N.VV.F. è stato istituito con il D.M. 4015 del 05/01/1974 e con il D.M. 77 del 07/09/1995 sono state ridefinite le varie competenze della struttura TLC con l’istituzione del Centro TLC Nazionale presente in Roma – Capannelle e 18 Centri TLC di Zona che, composti da personale operativo specializzato recentemente integrato con personale del supporto tecnico, provvedono alla manutenzione e gestione permettendo il corretto funzionamento delle reti in uso al Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco. 

I Centri TLC di Zona lavorano in ambito regionale e dipendono funzionalmente dal Direttore Regionale.

Il Servizio Telecomunicazioni è di fondamentale importanza per l’operatività giornaliera del servizio reso alla comunità

da parte del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco.

Comunicare significa poter gestire in ogni istante le migliori risorse disponibili e ridurre i tempi di intervento.

Avere un proprio sistema di comunicazione permette di non essere dipendenti da altri sistemi di comunicazioni (ad esempio telefonia pubblica) che potrebbe non essere utilizzabile proprio nel momento della grave emergenza.